Forni rotativi 18 teglie da 40x60 fino a 100x150 - MAC PAN

Forni rotativi 18 teglie da 40x60 fino a 100x150

PHANTON / ROTANT

New product

Forno rotativo a convezione
Particolarmente indicato per grandi laboratori di panificazione
Dotato di grande capacità di cottura
Disponibile nelle versioni ad alimentazione elettrica o a combustione (gas,gasolio ..)
Carrello di cottura estraibile a 18 teglie (non incluso)

More details

Forno rotativo a convezione
Particolarmente indicato per grandi laboratori di panificazione
Dotato di grande capacità di cottura
Disponibile nelle versioni ad alimentazione elettrica o a combustione (gas,gasolio ..)
Carrello di cottura estraibile a 18 teglie (non incluso)

PHANTON: Struttura particolarmente ridotta in larghezza (vano di servizio posto sulla parte posteriore del forno).

ROTANT: Carrello di cottura estraibile a 18 teglie (non incluso)
Struttura particolarmente ridotta in profondità (vano di servizio posto sul lato sinistro del forno).

FORNO ROTATIVO A CONVEZIONE
- dimensionato per 18 TEGLIE da 60x80
- disponibile sia in versione ELETTRICA che a COMBUSTIONE (gas/gasolio)
- carrello di cottura ESTRAIBILE (non incluso)

Forno completo di :
» Cappa aspirante motorizzata
» Basamento in acciaio inox 30/10
» Porta con doppio vetro
» Camera di cottura, facciata e porta in acciaio inox
» Nuova camera di combustione; ad alto rendimento e totalmente smontabile
» Nuovo umidificatore; potenziato, di facile accesso e totalmente smontabile
» Valvola manuale per lo scarico del vapore in eccesso

Nei forni a convezione il calore viene trasmesso al prodotto in cottura attraverso un flusso d’aria calda fatta circolare forzatamente all’interno del forno.

La rotazione del carrello all’interno del forno permette al flusso d’aria di investire completamente il prodotto in cottura, garantendone in questo modo una cottura uniforme.

Molte sono le innovazioni tecniche che la MACPAN porta nell’ambito dei forni rotativi a convezione quale ad esempio il posizionamento del ventilatore dell’aria di cottura sotto al bruciatore, questo ha permesso di migliorare notevolmente le normali performance di cottura e consumo. Questo sistema distributivo dell’aria permette inoltre la collocazione del generatore di vapore in una posizione tale da consentire sia un abbondante e continua produzione di vapore che un facile accesso per le operazioni di ordinaria manutenzione.
Le nuove camere di combustione infine, consentono, grazie all’elevato scambio termico (rendimenti fino al 94%) , di diminuire l’impegno di Kcal e il conseguente consumo di combustibile.